Yalemzerf Yehualaw (foto France 24)
Yalemzerf Yehualaw (foto France 24)
FASTWEB

Straordinaria prestazione oggi, nel corso della mezza maratona di Nuova Delhi, della giovanissima etiope Yalemzerf Yehualaw che, correndo i 21,097 chilometri della distanza in 1h04’46, ha registrato la seconda prestazione di sempre sulla distanza e nuovo record Under 23, già suo con 1h05’19.

Questo fantastico crono si posiziona a soli soli 15″ dal primato del mondo della connazionale Ababel Yeshaneh (1h04’31), ottenuto in febbraio a Ra’s Al-Khaymah, che era presente in gara ed è arrivata terza in 1h05’21.

Tra le due etiopi si è classificata la campionessa del mondo di maratona a Doha 2019, la keniana Ruth Chepngetich, in 1h05’06, per quella che è stata una gara di contenuti tecnici mostruosi dove, peraltro, la primatista mondiale di maratona, Brigid Kosgei, si è ritirata in corsa.

La gara maschile

Tra gli uomini vittoria dell’etiope, anche lui 21enne, Amedework Walelegn che ottiene il proprio personale, sulla distanza, battendo in volata il connazionale, vincitore dello scorso anno, Andamlak Belihu, rispettivamente 58’53 e 58’54, mentre terzo è l’ugandese Stephen Kissa, anche lui molto vicino, 58’56.

Straordinaria, in ogni caso, anche la competizione maschile per la quarta mezza maratona della storia con tre atleti capaci di esprimersi sotto i 59 minuti.

Amdework Walelign (foto world athletics)
Amdework Walelign (foto world athletics)

 

Fastweb Fibra