Chelimo Kipkemboi e Teklu vincono la mezza maratona di Barcellona

FASTWEB

La keniana Margaret Chelimo Kipkemboi (vice campionessa del mondo dei 5000 metri a Doha nel 2019) ha vinto la mezza maratona di Barcellona al debutto sulla distanza in 1h05’26 mancando di 17 secondi il primato della manifestazione detenuto dalla connazionale Florence Kiplagat, che realizzò il record del mondo su questo percorso con 1h05’09” nel 2015.

La prestazione cronometrica di Chelimo Kipkemboi è il terzo tempo mai realizzato nella mezza maratona di Barcellona.

Margaret Chelimo Kipkemboi: “Era il mio debutto sulla mezza maratona e non potrei essere più felice. E’ stato tutto perfetto, il percorso, la temperatura e i pacemaker”.

L’etiope Gete Alemayehu si è classificata al secondo posto in 1h06’34” battendo la connazionale Asnakech Awoke (1h09’34”).

Embed from Getty Images

L’etiope Haftu Teklu ha vinto la gara maschile migliorando di 33 secondi il primato della manifestazione con 59’06 in una grande gara per livello tecnico con cinque atleti al di sotto delle 59’18”.

Teklu ha battuto di quattro secondi il connazionale Chala Regasa. Il keniano Elvis Cheboi ha completato il podio piazzandosi al terzo posto in 59’15” davanti agli etiopi Anteneyaheu Dagnachew (59’17”) e Kindie Denseh (59’18”) in un arrivo in volata.

Heftu Teklu: “Come ho detto prima della gara, volevo battere il record personale. Le condizioni climatiche erano fantastiche. Sono riuscito a correre ad un ottimo ritmo e sono davvero felice”.

Mezza maratona di Madrid

Doppietta keniana alla mezza maratona di Madrid di Vincent Kipkemoi (1h01’05”) e Winfridah Moraa (1h07’22”). La campionessa olimpica dei 10000 metri Almaz Ayana ha corso in 68’22” nella sua prima gara dopo quasi tre anni di assenza.

Sport OK Junior