Epis e Riva nella mezza di Berlino

I due azzurri attesi nella 21,097 km della capitale tedesca

FASTWEB

Giovanna Epis parteciperà domenica alla mezza maratona di Berlino, con l’obiettivo di mettere a frutto il lavoro svolto negli ultimi mesi sulla scia dei progressi che l’hanno portata a diventare la quinta italiana di sempre in maratona (2h25’20 in dicembre a Valencia), sempre nell’ottica di preparare al meglio i più importanti appuntamenti internazionali dell’estate.

La veneziana è la campionessa tricolore in carica, per aver vinto il titolo a novembre con il record personale di 1h11’01 a Roma, mentre nell’ultimo fine settimana aveva esordito in stagione con 33’23 sui 10 km di Torino.

Nella capitale tedesca al maschile ci sarà anche il 24enne Pietro Riva, che sembra in ottima condizione visto che proprio due settimane fa ha migliorato il suo record italiano nei 10 km con 27’50 a Laredo in Spagna, mentre risale a più di tre anni fa il personale nella “mezza” stabilito dal piemontese nel 2018 a Valencia (1h02’19).

Alla ricerca di un buon crono anche Nekagenet Crippa, già campione italiano nel 2019, che ha un primato di 1h03’23 e poi da seguire pure il valdostano Xavier Chevrier, specialista delle corse in montagna ma anche valido interprete dei 21,097 km, visto che nel 2020 è sceso a 1h03’25, mentre è stato costretto a rinunciare Yohanes Chiappinelli per un problema fisico emerso nei giorni scorsi.

Nella lista dei top runners spiccano i nomi della keniana Sheila Chepkirui Kiprotich (1h04’36 in febbraio a Ras al-Khaimah) e del connazionale Abel Kipchumba (58’07 nello scorso ottobre a Valencia), entrambi nella top ten mondiale di tutti i tempi al settimo posto.

Pietro Riva (foto Grana/FIDAL)
Pietro Riva (foto Grana/FIDAL)
Sport OK Junior