Successi svedesi di Armand Duplantis e Daniel Stahl al meeting di Karlstad

Ancora sopra i 6 metri, pur sotto la pioggia battente, il grande Mondo.

FASTWEB

Armand Duplantis ha superato quota 6.00m nel salto con l’asta nel meeting svedese di Karlstad inserito nel Continental Tour Bronze in un pomeriggio piovoso e freddo con una temperatura di 15°C.

Il primatista mondiale ha avuto bisogno di due prove alla misura di apertura di 5.50m. Successivamente ha valicato l’asticella a 5.70m al primo tentativo e 6.00m alla seconda prova. Il primatista polacco Piotr Lisek ha superato 5.50m al terzo tentativo, ma ha commesso due errori a 5.70m e uno a 5.80m.

In questa prima parte di stagione Duplantis ha stabilito la migliore prestazione mondiale dell’anno e il secondo miglior risultato mondiale degli ultimi 26 anni a livello outdoor con il 6.10m realizzato al meeting di Hengelo.

Armand Mondo Duplantis: “Non mi era mai capitato di saltare 6.00m in queste condizioni atmosferiche. Mi sento in ottime condizioni in pedana, e oggi l’ho dimostrato. Vedrete qualcosa di speciale tra poche settimane”.

L’altra star svedese Daniel Stahl ha vinto la sfida del lancio del disco maschile con 67.64m battendo il connazionale Simon Petterson (63.61m). Stahl ha realizzato tre altri salti validi da 67.22m, 66.48m e 65.18m.

Daniel Stahl (foto Spikes/World Athletics)
Daniel Stahl (foto Spikes/World Athletics)

I lanci hanno fatto registrare anche le vittorie dell’indiano Neeraj Chopra nel giavellotto con 80.96m e della svedese Fanny Roos nel getto del peso con 18.75m.

Il primatista danese Kojo Musah ha fermato il cronometro in 10”25 sui 100 metri precedendo lo svedese Henrik Larsson di quattro centesimi di secondo. L’irlandese Mark English si è imposto negli 800 metri maschili in 1’46”50.

Sport OK Junior