La finlandese Hurske in evidenza nei 60H con 7″90

I principali risultati delle gare indoor europee del fine settimana

FASTWEB

La semifinalista europea e mondiale dei 100 metri ostacoli Reeta Hurske ha battuto il record finlandese sui 60 metri ostacoli con 7”90 a Tampere, per poi battere anche il personale sui 60 metri con 7”50.

Embed from Getty Images

Rzeszow (Polonia)

Il medagliato juniores under 20 della staffetta Oliwer Widowik ha migliorato il record personale sui 60 metri con 6”60 (nono crono polacco di sempre).

Spala (Polonia)

Il polacco Jakub Lempach ha migliorato il record personale sui 60 metri con 6”63 a Spala.

Antequera (Spagna)

La primatista spagnola indoor Maria Isabel Perez ha aperto la sua stagione vincendo i 60 metri femminili con 7”28 al Gran Premio Disputacion di Antquera.

Zagabria (Croazia)

L’under 18 Jana Koscak ha migliorato il record personale con 1.90m nel salto in alto battendo il record nazionale under 18 detenuto dalla grande Blanka Vlasic con 1.88m.

Goteborg (Svezia)

La saltatrice in lungo svedese di origini gambiane Kaddi Sagnia ha migliorato il record personale sui 60 metri con 7”25 (quarto miglior tempo della storia).

Henrik Larsson ha corso i 60 metri maschili in 6”62 agli Orebro Games.

Bordeaux (Francia)

Il francese Romin Emig (medagliato agli Europei Under 20 del 2019) ha vinto la gara di salto con l’asta maschile al Perche Elite meeting di Bordeaux con 5.63m. Il primatista e campione mondiale del decathlon Kevin Mayer si è piazzato al secondo posto con 5.03m.

Bergen (Norvegia)

Il saltatore con l’asta norvegese Pal Haugen Lillefosse ha valicato l’asticella alla quota di 5.72m nella seconda gara stagionale a Bergen.

Belgrado (Serbia)

La figlia d’arte serba Angelina Topic ha realizzato la misura di 1.90m nel salto in alto ai Belgrade City Championships. La serba Miilca Gardasevic ha fatto registrare la misura di 6.51m nel salto in lungo femminile.

Sport OK Junior