Topi Raitanen (foto archivio)
Topi Raitanen (foto archivio)
FASTWEB

Nella sua prima gara dei 3000 metri siepi della stagione, Topi Raitanen ha stabilito la miglior prestazione mondiale dell’anno di 8’30”53.

L’eptatleta Maria Huntington ha segnato il suo personale di 6,51 m nel salto in lungo, Ella Junnila ha superato 1,90 m nel salto in alto e Heidi Nokelainen ha vinto il giavellotto con 60,43 m, il suo primo lancio oltre i 60 metri dopo quattro anni.

Il campione europeo in carica del lancio del disco, il lituano Andrius Gudzius ha proseguito la sua rincorsa verso ma miglior condizione in un meeting a Vilnius..

Un infortunio al piede, gli aveva impedito la difesa del titolo ai Campionati del mondo di atletica leggera di Doha lo scorso autunno, ma ora l’atleta è tornato in pista migliorando il suo personale stagionale con un lancio di 67,83 m nella capitale lituana.

Gudzius ha aperto la sua serie con il suo tiro vincente di 67,83 m, a cui sono seguiti cinque tiri successivi nel tentativo superare la linea dei 68 metri.

“Tutto sta migliorando, sicuramente dieci volte meglio rispetto allo scorso anno. È un peccato che quest’anno non ci siano Olimpiadi ”, ha dichiarato Gudzius sull’infortunio al piede che ha afflitto la sua stagione nel 2019.

Mykolas Alekna, figlio del leggendario Virgilijus Alekna, ha vinto il disco U20 con 59.61, mentre la medaglia di bronzo europea Liveta Jasiunaite ha vinto la competizione di giavellotto con un lancio di 58,60 m.

Fastweb Fibra