Van Niekerk batte Simbine sui 200 metri di Roodepoort

Dopo anni complicati sembra in grande ripresa il primatista del mondo dei 400 metri

FASTWEB

Il campione olimpico in carica dei 400 metri, nonché primatista mondiale, Wayde Van Niekerk mostra di essere in buona forma prima del suo trasferimento per allenarsi negli Stati Uniti, vincendo con il crono di 20″10 i 200 metri dell’Athletix Invitational a Roodepoort in Sudafrica.

Una giornata, peraltro, piovosa con l’acqua che ha cominciato a scendere sul Ruimsig Stadium poco prima della gara, con Van Niekerk che ha battuto nelle fasi finali Akani Simbine, apparso nei giorni scorsi in grande forma nei 100 metri, che ha chiuso in 20″29 metro, nella stessa gara si è rivisto anche Isaac Makwala giunto quinto.

Sicuramente una buona iniezione di fiducia per il grande campione sudafricano con un tempo eccellente anche se certamente favorito, dal vento fuori norma, +2,1, che non lo ha reso valido ai fini delle qualificazioni olimpiche, e dall’altitudine della località, 1738 metri.

Sport OK Junior