Kristian Pulli (foto teller report)
Kristian Pulli (foto teller report)
FASTWEB

Si accende la stagione dell’atletica con i primi meeting nazionali in diversi paesi europei.

Il risultato di maggior spicco è il record finlandese battuto da Kristian Pulli nel salto in lungo con l’ottima misura di 8.27m a Leppavaara vicino a Helsinki.

Pulli ha fatto meglio del bronzo mondiale di Helsinki 2005 Tommi Evila, che deteneva il precedente primato nazionale con 8.22m dal 2010.

Pulli ha stabilito la seconda migliore prestazione mondiale dell’anno alle spalle del cubano Lester Lescay, che lo scorso Febbraio ha saltato 8.28m.

Il finlandese ha vinto la medaglia d’argento agli Europei Under 20 di Rieti 2013, nel salto triplo.

Herman 12”70 sui 100 ostacoli a Minsk

La campionessa europea di Berlino 2018 Elvira Herman ha stabilito la migliore prestazione mondiale dell’anno sui 100 ostacoli con un buon 12”70 (vento +1.9 m/s) a Minsk in Bielorussia.

La ventitreenne bielorussa ha vinto successivamente la finale in 12”66 con vento a favore di +2.6 m/s.

Blech vince la gara di salto con l’asta al drive-in di Dusseldorf

Il tedesco Torben Blech ha conquistato il successo nel meeting di salto con l’asta PSD Bank Flight Night nell’Autokino di Dusseldorf con 5.55m sotto la pioggia, che ha costretto gli organizzatori ad in interrompere la gara per mezz’ora.

Bo Kanda Lita Baehre (argento agli Europei Under 20 di Grosseto 2017 e quarto ai Mondiali di Doha 2019) si è classificato secondo con 5.40m a pari merito con Phillip Kass.

Per la prima volta una gara di atletica si è svolta al cinema in un drive-in.

La manifestazione è stata trasmessa in diretta streaming sul sito della federazione tedesca di atletica www.leichtathletik.de con il commento dei due saltatori con l’asta tedeschi Tim Lobinger e Bjorn Otto.

La canzone di Whitney Houston “I wanna dance with somebody” ha fatto da accompagnamento musicale durante i salti. Gli spettatori hanno potuto assistere allo spettacolo seduti comodamente dalla loro autovettura.

La junior Sajdokova supera 1.90m a Ostrava

La junior ceca Bara Sajdokova ha superato per la prima volta in carriera la misura di 1.90m nel salto in alto a Ostrava in Repubblica Ceca.

Lada Vondrova ha firmato la tripletta vincendo i 100 metri in 11”66 con un vento a favore di +3.9 m/s, i 200 metri in 23”91 con vento contrario di -1.5 m/s e i 400 metri in 52”74 a Praga.

Fastweb Fibra