Barontini conferma il suo buon momento al meeting Arcobaleno

Vittoria dell'azzurro in rimonta negli 800 metri di Celle Ligure

FASTWEB

Simone Barontini non tradisce le attese che lo volevano protagonista del 32esimo Meeting Arcobaleno di Celle Ligure (Savona) e vince la sua gara degli 800 metri con una prova un po’ complicata in quanto, essendo rimasto imbrigliato nel gruppo sino ai 200 dall’arrivo, deve poi fare una grande rimonta per imporsi nel crono di 1’47″49 davanti allo statunitense Jonah Koech (1’47″68).

Per l’anconetano, pluricampione italiano della specialità, era la prima uscita dopo il titolo di Campione Europeo under 23 ottenuto a Tallinn l’11 luglio e forse, in lui, vi era un po’ di stanchezza per una stagione sinora molto intensa in cui ha cercato, in tutti i modi, purtroppo non riuscendoci, di qualificarsi per le Olimpiadi

Al femminile, negli 800, primo posto per l’olandese Suzanne Voorrips (2’05″60).

Nelle altre gare del meeting, vittoria nei 400 ostacoli per il giamaicano Malik James-King in 49″51 davanti a José Bencosme allo stagionale di 50″59, doppietta sudafricana al femminile nei 400hs con Zeney van der Walt (56″07) e Gezelle Magerman (56″38) su Rebecca Sartori (57″90).

Successi italiani nello sprint con Alessia Pavese (23″70/0.0) nei 200, con Roberto Rigali nei 100 metri (10″64/-0.6) e tra le donne per la centometrista Giorgia Bellinazzi (11″75/-0.8).

Nei 100hs a segno l’irlandese Kate Doherty (13″80/-0.7), nei 400 in evidenza il rumeno Mihai Cristian Pislaru (46″66) e al femminile l’olandese Marit Dopheide (53″30).

Tutti i risultati

Sport OK Junior