Biasutti al personale nel salto triplo con 16,61 a Napoli

Bel progresso per l'atleta allenato dal grande Fabrizio Donato

FASTWEB

Saranno tre gli azzurri che rappresenteranno i colori azzurri, nel salto triplo, ai prossimi Giochi Olimpici ( Dallavalle, Ihemeje, Bocchi) con anche un altro atleta atterrato oltre i 17 metri in stagione, Simone Forte.

Oggi arriva il miglioramento di un altro giovane con buone prospettive, Simone Biasutti, a pochi giorni dal sesto posto nella finale degli Europei U23 di Tallinn, quella dell’oro di Dallavalle.

A Napoli il 21enne saltatore triestino, allenato a Castelporziano dalla leggenda azzurra Fabrizio Donato, aggiunge dieci centimetri al primato personale e atterra a 16,61 (+0.1) nell’ambito dell’Enterprise Young Meeting.

Negli 800, testa a testa fra Manuel Di Primio 1’48″29 e David Nikolli 1’48″33.

Il miglior crono nei 100 è di Luca Antonio Cassano in batteria con 10″57 (+0.7), poi il successo in finale va a Massimiliano Ferraro con 10″71.

Tutti i risultati

Sport OK Junior