Edoardo Scotti in rampa di lancio

Ben due gare, in un'ora, per il talento azzurro al debutto stagionale all'aperto del Roma Sprint Festival.

FASTWEB

Una grande e coraggiosa iniziativa merita un grande protagonista, e quella di Claudio Licciardello che, in pochissimo tempo, ha organizzato un bellissimo meeting dedicato alla velocità, proprio nello Stadio dei Marmi di Roma intitolato al grande Pietro Mennea, avrà l’onore di vedere sui blocchi, per ben due volte, uno dei grandi talenti emergenti dell’atletica italiana: Edoardo Scotti.

Lo specialista azzurro dei 400 metri, primatista italiano under 23 con il crono di 45″21 che, a settembre al Golden Gala, aveva migliorato proprio il precedente record di Licciardello, si ritroverà dunque a pochi metri dalla magica pista dell’Olimpico dove, al di là dell’ottimo crono, ottenne una prestigiosissima vittoria nella tappa della Diamond League.

Edoardo testerà la condizione sia sui 150 che sui 300 metri, rispettivamente alle 16.05 e alle 17.05.

Nella prova più corta troverà avversari di calibro tra cui Roberto Rigali, che fa parte dei possibili partecipanti alla staffetta azzurra per i mondiali di Chorzow del prossimo 1 e 2 maggio, ma soprattutto l’ottimo atleta cingalese Yupun Abeykoon, che vive e si allena in Italia, reduce dal 6″59 della stagione indoor nei 60 e dall’ottimo 10″16, sui 100, della scorsa estate.

Nei 300 metri, invece, non ci sarà l’amico e compagno di Scotti della staffetta 4×400, Vladimir Aceti, a riposo precauzionale per un fastidio a un ginocchio dopo il raduno di Formia, ma sarà presente Brayan Lopez, altro staffettista azzurro, e lo specialista degli ostacoli Mario Lambrughi.

Grande curiosità nei 100 metri per la presenza del promettentissimo velocista Chituru Ali, reduce da un ottimo Euroindoor, che viene dato in grande condizione e gareggerà insieme allo junior Federico Guglielmi.

Nei 400 maschili, invece, sfida tra l’altro junior Lorenzo Benati, anche lui reduce da un buon campionato europeo indoor, che troverà contro l’ostacolista Alessandro Sibilio, Riccardo Meli ed Eusebio Haliti.

Le gare femminili

Nei 100 metri sarà gara tra Gloria Hooper e Chiara Melon con la campionessa italiana Zaynab Dosso che ha rinviato il debutto a Rieti il 23 aprile.

Nei 150 metri ci saranno Alessia Pavese e Audrey Alloh, nei 400 la neoprimatista italiana della staffetta 4×400 indoor Eleonora Marchiando mentre, nell’unica gara ad ostacoli del programma, i 300, vedremo Linda Olivieri correre insieme all’amica e compagna di allenamento Rebecca Sartori.

Diretta streaming

Roma Sprint Festival si svolgerà senza pubblico ma con il collegamento e la cronaca tramite atletica.tv venerdì 16 aprile dalle 14.45.

Iscritti

Orario

Sport OK Junior