Donato Sabia (foto repertorio)
Donato Sabia (foto repertorio)
FASTWEB

Una notizia terribile è arrivata, questa mattina, da Potenza dove l’ex mezzofondista azzurro Donato Sabia, 56 anni compiuti lo scorso 11 settembre, è deceduto a causa di complicazioni susseguenti all’assunzione del Covid-19.

Donato era stato un talento straordinario dell’Atletica Italiana, due volte finalista olimpico degli 800 metri piani, a Los Angeles 1984 e a Seul 1988, dove si era classificato quinto e settimo, anche se purtroppo aveva dovuto interrompere presto la sua attività agonistica perché la sfortuna lo aveva fatto incappare in una serie di infortuni, che lo avevano costretto ad arrendersi in età ancora giovane, per un Atleta.

Ben altra sfortuna gli si è abbattuta contro nelle ultime settimane e, Donato, dopo aver perso nei giorni scorsi il padre, sempre per gli effetti del Coronavirus, non è riuscito a superare le complicazioni dell’infezione che aveva colpito anche lui.

In questo momento riteniamo superfluo qualsiasi altro ricordo della sua brillantissima carriera agonistica e non possiamo che stringerci, con il massimo affetto, alla sua famiglia facendo loro le nostre più sentite condoglianze.

Fastweb Fibra