Andrew Howe (Foto Colombo Fidal)
Andrew Howe (Foto Colombo Fidal)
Fastweb Casa ADSL

Tutti qualificati per le semifinali i quattro azzurri impegnati nella notte italiana in Cina, ai Giochi Mondiali Militari di Wuhan.

Andrew Howe

L’atleta dell’Aeronautica vince la propria batteria in 21″28 (vento -0.4) controllando nel finale.

Davide Manenti

Il torinese, anche lui dell’Aeronautica, finisce quarto nella propria batteria con 21″41 (0.1), ottenendo il ripescaggio come miglior tempo.

Le semifinali

Saranno tre e cominceranno alle 14,10, ora italiana, con Howe, mentre Manenti correrà nella seconda insieme al dominicano Yancarlos Martinez che ha firmato il tempo più rapido delle batterie con 20.72 (-0.5).  Finale eventuale domani.

Irene Siragusa

L’atleta dell’Esercito, neoprimatista italiana della 4 x 100 metri, passa direttamente alla semifinale con il tempo di 24″16, anche grazie all doppia squalifica per falsa partenza della fenomenale campionessa del mondo dei 400 Salwa Eid Naser (Bahrein), ieri oro mondiale militare nel giro di pista, e della brasiliana Vitoria Rosa, all’indomani del bronzo nei 100.

Gloria Hooper

L’altra neoprimatista italiane della 4 x 10, lei dei Carabinieri, accede in semifinale correndo in 24″06 (-0,1) con il miglior tempo di ripescaggio.

Le semifinali

Per le donne sono solo due, la Hooper è nella prima alle 14,35, sempre italiane, mentre la Siragusa, alle 14,40, nella seconda. Finale eventuale domani.

Senza tregua

Da ricordare la continua incredibile condizione di Mariya Lasitskene nel salto in alto. La campionessa del mondo, come se niente fosse, si presenta anche a questa manifestazione e la vince con un salto a 2,01 al terzo tentativo (record dei campionati).

Lo fa in una finale non certo avara di protagoniste: seconda e terza le ucraine Yuliya Levchenko ,1,92 e Iryna Gerashchenko 1,90.

I risultati ufficiali

clicca qui