Edoardo Accetta-Fabrizio Donato (foto Fidal)
Edoardo Accetta-Fabrizio Donato (foto Fidal)
FASTWEB

Mi piace molto raccontare la vita degli Atleti perchè, dalla loro storie, emergono sempre importanti spunti di riflessione che poi, altro non sono, che fondamentali esempi da imitare per affrontare, in maniera migliore, un mondo sempre più avaro di valori.

Edoardo Accetta è un giovane atleta venticinquenne, di Milano, specialistà nel salto triplo di cui è un buon rappresentante(112mo nell’attuale ranking mondiale), avendo ottenuto in carriera risultati più che decorosi tra cui, il migliore, un secondo posto ai campionati italiani assoluti indoor del 2018, dove ottenne, tra l’altro, il suo PB di 16,28 metri.

Oltre a questo podio, documentato dalla foto in cui è con il vincitore di quel 18 febbraio, il monumentale Fabrizio Donato, Edoardo vanta un titolo italiano allievi, nel 2011, a Rieti, un nono posto, sempre nella cittadina laziale, agli Europei Juniores del 2013, un titolo italiano promesse(under 23) nel 2016 a Bressanone e una partecipazione a una nazionale assoluta, ad Avila(Spagna) nel 2018.

Insomma, un buon atleta che pratica Atletica solo per passione, non ricavandone alcun tipo di entrata, salvo qualche rimborso spese e che, ovviamente, coltiva tanti sogni, sportivi ed extra sportivi.

Edoardo Accetta (foto Chiara Montesano)
Edoardo Accetta (foto Chiara Montesano)

Nell’evidenziare, in ogni caso, sempre nell’ottica del perfetto connubio tra sport e studio, che Edoardo si è recentemente laureato in Fisica all’Università degli Studi di Milano, il suo sogno più grande rimane quello di poter partecipare a una grande manifestazione. Visti i suoi continui progressi e la sua ancor giovane età, potrebbe avverarsi quanto prima, magari già l’anno prossimo in cui si disputeranno ben tre eventi importantissimi: mondiali indoor, Olimpiadi ed europei outdoor.

Ma il nostro eroe, per me tutti gli Atleti lo sono, non si accontenta di quanto già fa con tanti sacrifici e coltiva un altro sogno che, poi, è anche il nostro di SprintNews.it ed è il motivo fondamentale per cui siamo nati: far conoscere l’Atletica attraverso il racconto dei suoi protagonisti.

Il suo è sogno, pur complicato da realizzare per motivi molto pratici, è talmente bello che vorrei lo sentiste dalla sua voce di Atleta vero che si allena e suda con grande passione.

La speranza è che ci siano tanti Edoardo Accetta, in giro per l’Italia perchè, anche da personaggi come lui, si rilancia l’Atletica.

Il video è stato realizzato sul campo XXV Aprile di Via Cimabue a Milano

 

Fastweb Fibra