Filippo Tortu - Marcell Jacobs (foto FIDAL)
Filippo Tortu - Marcell Jacobs (foto FIDAL)
FASTWEB

Nella presentazione fatta sulle sfide dei 60 metri di domenica 23 febbraio, ad Ancona durante i campionati italiani assoluti indoor, avevo provato una leggera delusione nel non vedere il nome di Marcell Jacobs, certamente uno dei migliori atleti azzurri in circolazione e non dimentichiamoci, primatista stagionale sui 100 metri, nel 2019, con 10″03.

La notizia da lui data ieri sera, a Lievin, dopo aver corso una buona finale dei 60 metri con il personale di 6″63, mi ha fatto molto piacere perché la sua presenza creerà ancora più interesse per questa edizione dei campionati italiani e, quindi, per l’Atletica Leggera di cui, finalmente, per un paio di giorni, si parlerà ovunque in maniera importante.

La presenza di Marcell sarà, certamente, un ulteriore stimolo per Filippo Tortu, con tutto il rispetto per gli altri avversari, per cui auspico una grandissima gara dove, entrambi, a mio avviso, possono scendere sotto i 6″60 per far vincere, prima di tutto, l’Atletica Italiana.

Sport OK Junior