Stefano Chiesa (Foto Colombo Fidal)
Stefano Chiesa (Foto Colombo Fidal)
Fastweb Casa ADSL

Il 23enne dei Carabinieri, Stefano Chiesa  ha dato un’ottima dimostrazione di condizione, nell’ultima gara della stagione, vincendo una gara internazionale, a Tilburg, in Olanda, nella 50 km. di marcia, con il tempo di 3h48:25.

Per il giovane piemontese, allenato da Pietro Pastorini, una buonissima prestazione su una distanza, portata a termine solo due volte, su cui aveva un PB di 4h11:07 ottenuto nei Mondiali a squadre del 2018 a Taicang.

La notizia è ancor più importante nella misura in cui, Stefano, con questo crono ha ottenuto un risultato in linea con lo standard di iscrizione alle Olimpiadi di Tokyo, fissato a 3h50:00.

Erano quasi quattro anni che inseguivo un tempo di questo livello, da quando ho cominciato a preparare la ‘cinquanta’, ma prima di oggi non ero mai stato in grado di centrarlo, per un motivo o per l’altro. Sapevo che potevo farlo e in fondo ci speravo” Queste le parole, a caldo di Chiesa che ora potrà ricaricare al meglio le batterie per poi praparare, alla grande, la prossima importantissima stagione.