Fabienne Schlumpf batte il record svizzero sulla mezza maratona a Dresda

Bella prestazione della mezzofondista elvetica sempre più orientata alle corse su strada.

FASTWEB

La svizzera Fabienne Schlumpf ha stabilito il primato nazionale sulla mezza maratona con un ottimo 1h08’27” in occasione della Itelligence Citylauf Invitational di Dresda in una giornata fredda e ventosa.

La trentenne zurighese vinse la medaglia d’argento agli Europei di Berlino nel 2018 sui 3000 siepi ma ha scelto di concentrarsi sulle corse su strada. Il prossimo 3 Aprile debutterà sulla maratona a Berna per inseguire il minimo olimpico.

Fabienne Schlumpf: “Sono abituata a correre con il freddo e le condizioni climatiche non mi hanno creato problemi. La gara è stata organizzata alla perfezione e ho avuto una grande pacemaker. Sono in grado di correre in 2h29’50” ma in una maratona può succedere di tutto”.

Nel festival della corsa organizzato da Laufszene Events e dal team guidato da Christoph Kopp (uno dei più importanti manager delle corse su strada tedesche) Simon Boch ha vinto la maratona in 2h10’48” realizzando il minimo per le Olimpiadi.

La polacca Anna Bankowska si è aggiudicata la gara femminile in 2h31’16”.

Il tedesco Richard Ringer (bronzo europeo ad Amsterdam nel 2016 sui 5000 metri) ha vinto una gara di mezza maratona di buon livello in 1h01’33” battendo il primatista tedesco di maratona Amanal Petros (1h01’37”), il campione europeo di maratona di Berlino 2018 Koen Naert (101’38”) e il norvegese Sondre Moen (1h01’42”).

L’olandese Richard Douma e la tedesca Katharina Steinruck hanno vinto la 10 km correndo rispettivamente in 28’55” e in 31’59”.

Sport OK Junior