Aouani stella dei campionati italiani sui 10000 metri

L'atleta milanese è ormai lanciato verso nuovi importanti traguardi e la sua presenza desta sempre grande interesse.

FASTWEB

Si avvicina sempre di più l’inizio del mese di maggio e, con esso, l’inizio vero della stagione estiva che culminerà con le Olimpiadi che, per quanto riguarda l’Atletica, si svolgeranno dal 30 luglio all’8 agosto.

L’1 e 2 maggio ci saranno gli attesissimi campionati del mondo di staffette, a Chorzow in Polonia, oggi partenza della squadra azzurra, ma la domenica 2 ci sarà anche il primo importante campionato nazionale all’aperto, quello dei 10000 metri, assoluti e promesse, con la presenza annunciata dal nuovo grande talento del mezzofondo italiano, Iliass Aouani.

Si gareggerà a Molfetta (Bari) nel nuovo impianto intitolato a Mario Saverio Cozzoli, e l’Ingegnere milanese andrà alla caccia, se possibile, di un nuovo personale sulla distanza dopo che il 18 aprile scorso aveva corso a Rubiera nell’ottimo crono di 27’52″98.

Per chi volesse sapere di più su Iliass, lo rimandiamo alla nostra intervista esclusiva di qualche settimana fa, prima della gara di Rubiera, dove non credeva di poter pensare alle Olimpiadi, obiettivo che invece è diventato ora per lui assolutamente ipotizzabile.

Tra i più attesi di domenica c’è anche Pietro Riva, tornato in gara sabato scorso in Francia, a Morton, nei 5 km su strada, conclusi con il primato personale di 13’50 e dove si è ben comportato anche Samuele Dini, altro possibile protagonista della gara di Molfetta.

Tra gli altri Cesare Maestri, Neka Crippa, Yassine El Fathaoui, Ahmed El Mazoury, Italo Quazzola, Alberto Mondazzi, Nfamara Njie, Francesco Agostini, Badr Jaafari.

Al femminile, le più accreditate alla vittoria finale appaiono Rebecca Lonedo e Giovanna Selva, quest’ultima apparsa in buone condizioni sabato scorso all’Arena, e poi da seguire la tricolore under 23 Gaia Colli in gara anche per il titolo assoluto, Sara Brogiato, Martina MerloRaimonda Nieddu.

Sport OK Junior