Ottima impressione dal guerriero Aceti nelle batterie dei 400 agli assoluti

Impressiona Vladimir nelle qualificazioni del giro di pista, con un 46"31 veramente facile che lascia presagire un grande crono nella finale di domani.

FASTWEB

Nel corso della prima giornata dei Campionati Italiani in svolgimento a Rovereto, nelle prove di qualificazione dei 400 metri, grande dimostrazione di efficienza nella gara maschile da parte di Vladimir Aceti che impressiona per la facilità di corsa che lo porta a chiudere vittorioso la sua serie nel crono di 46″31 ottenuto rallentando vistosamente negli ultimi venti metri.

La soddisfazione finale dell’atleta, e la sua faccia molto rilassata oltre che poco affaticata del dopo gara, la dicono lunga sulla condizione del ragazzo che domani, nella finale, appare nella possibilità di fare un grande tempo oltre che, a nostro avviso, essere il favorito davanti ai suoi compagni di staffetta, in particolare Davide Re che non è apparso al meglio e ha tirato sino alla fine battuto sul filo di lana della sua serie da Bryan Lopez, con lo stesso tempo di 46″50.

Edoardo Scotti vince facilmente la sua serie in 47″08, ma appare meno incisivo come azione di corsa del brianzolo di Giussano.

Nelle batterie al femminile miglior tempo di 53″04, senza problemi, di Alice Mangione che non dovrebbe avere alcun problema a riconfermarsi, domani, campionessa italiana come l’anno scorso a Padova.

Qualificate, vincendo la rispettiva batteria, anche Petra Nardelli 53″48, Raphaela Lukudo 53″72 e Anna Polinari 53″95.

Tutti i risultati

Vladimir Aceti (foto Grana/FIDAL)
Vladimir Aceti (foto Grana/FIDAL)
Sport OK Junior