Antonella Palmisano (foto Fiamme Gialle)
Antonella Palmisano (foto Fiamme Gialle)
FASTWEB

Antonella Palmisano non finisce più di stupire e dopo la grande prestazione di 8 giorni fa in Repubblica Ceca, quando vinse il meeting internazionle di Podebrady ottenendo il minimo per le Olimpiadi Giapponesi, ottiene il nuovo primato italiano sui 10 chilometri di marcia da lei dominati nell’ambito del campionato nazionale in corso di svolgimento a Modena, per la Festa dell’Endurance.

Il vecchio record risaliva al 1997, era il 25 maggio quando Rossella Giordano marciò in 41’38 ed oggi Antonella ha superato tale crono di ben 10 secondi, realizzando l’ottima prestazione di 41’28 che è di straordinario auspicio visto che il record italiano sui 10 chilometri in pista, di 41’57″19, lo ottenne proprio nel 2017, quando fu medaglia di bronzo nei 20 chilometri dei Mondiali di Londra.

Per Antonella nono titolo italiano consecutivo con il trofeo intitolato alla grande Annarita Sidoti, campionessa mondiale nella marcia, prematuramente scomparsa a soli 45 anni, nel 2015, per un male incurabile.

Antonella Palmisano (foto Grana/FIDAL)
Antonella Palmisano (foto Grana/FIDAL)
Fastweb Fibra