Francisco Belo lancia il peso a 21,27 metri

I risultati più interessanti della tappa Ceca di Continental Tour bronze

FASTWEB

Il portoghese Francisco Belo, la svedese Fanny Roos e la britannica Ama Pipi hanno stabilito il primato del meeting a Kladno in Repubblica Ceca nella tappa del Continental Tour Bronze.

Belo ha superato la barriera dei 21 metri nel getto del peso maschile con 21.27m al primo tentativo. Il trentenne lusitano è andato vicino ai 21 metri in altri due lanci da 20.98m e 20.81m.

Il campione europeo indoor 2021 Tomas Stanek ha migliorato il personale stagionale all’aperto con 21.00m classificandosi al secondo posto.

Nel getto del peso femminile Fanny Roos ha guidato la gara fin dal primo tentativo. La scandinava ha aperto con 17.56m e si è migliorata nei tre tentativi successive con 18.48m, 18.52m e 19.34m. Roos ha aggiunto un centimetro al suo primato personale realizzato lo scorso fine settimana a Sollentuna. La tedesca Katharina Maisch si è classificata seconda con 17.82m.

Ama Pipi (vice campionessa europea indoor con la staffetta 4×400) è scesa sotto i 52 secondi sui 400 metri femminili per la seconda volta in pochi giorni migliorando il personale con 51”08.

La ceca Lada Vondrova ha stabilito il secondo miglior tempo della sua carriera con 51”45 e il record personale sui 200 metri con 23”35.

Il danese Kojo Musah ha migliorato il record nazionale sui 100 metri maschili in 10”17.

Musah si è classificato anche secondo sui 200 metri con il personale di 20”62 alle spalle del lituano Gadimas Truskaukas (20”53).

Adrian Mardare ha vinto il giavellotto con 83.82m al penultimo tentativo. Ciascuno dei quattro migliori lanci avrebbero garantito la vittoria al giavellottista moldavo.

La lettone Lina Muza si è aggiudicata il lancio del giavellotto femminile con 62.17m al penultimo tentativo superando la sudafricana Jo-Ane Van Dyk, seconda con il personale di 61.19m all’ultimo tentativo.

Il colombiano Mauricio Ortega ha conquistato il successo nel lancio del disco stabilendo il primato del meeting con 64.28m. Ortega ha battuto di un centimetro il samoano Alex Rose. La tedesca Shanice Craft si è imposta nel lancio del disco femminile con 61.62m. La venezuelana Rosa Rodriguez ha superato i 70 metri nel lancio del martello femminile con 70.52m.

Gli altri primati del meeting sono stati stabiliti dall’algerino Mohamed Belachir negli 800 metri maschili con 1’46”01, dal lituano Simas Bertasius nei 1500 metri maschili con 3’37”37 e dall’ungherese Keri Bianca Bartha sugli 800 metri femminili in 2’01”77.

Sport OK Junior