Edoardo Scotti (foto Colombo/FIDAL)
Edoardo Scotti (foto Colombo/FIDAL)
FASTWEB

Edoardo Scotti entusiasma l’Olimpico, purtroppo privo di pubblico, con un’incredibile gara nei 400 metri vinti sul rettilineo finale, fatto a velocità doppia rispetto agli avversari.

45″21 il tempo finale, suo personale e uno dei migliori tempi di sempre in Italia, il quarto, un’impressione pazzesca, un atleta straordinario!

Per Scotti anche il primato italiano under 23 strappato al grande Claudio Licciardello che aveva 45″25.

Gli ultimi cento metri di Edoardo possono ormai definirsi il “rettilineo Scotti”, con una corsa tanto potente quanto elegante che sigla una rimonta decisiva nei confronti di Yousef Karam (Kuwait), 45″25 che precede il polacco Karol Zalewski con 45″48.

Più indietro l’altro azzurro Vladimir Aceti con 46″28, settimo.

Sono molto felice della gara di oggi, le sensazioni durante il riscaldamento erano molto buone. Nonostante un inizio un po’ più lento del solito, all’ultima curva ho dato il tutto per tutto, sentendo anche qualche incitamento, e ho centrato il tempo. Non mi sono dato per vinto. Ora mi aspetta Grosseto nei 200 metri, nel weekend, e poi spero di poter fare un po’ di vacanze” le prime parole del giovanissimo talento azzurro, solo 20 anni.

Tutti i risultati

Fastweb Fibra