Personale di Battocletti sui 3000 metri di Doha: 8’50″66

Buon esordio all'aperto in pista della 22enne mezzofondista azzurra in una gara molto tattica

FASTWEB

Nadia Battocletti chiude all’undicesimo posto sui 3000 metri dell’Oreedoo Doha meeting, prima tappa della Wanda Diamond League 2022, con il crono di 8’50″66

Per Nadia, che in inverno aveva già ottenuto il primato sulla disciplina al coperto correndo in 8’41″72, e quindi avrebbe potuto puntare quantomeno ad avvicinare tale crono realizzato in impianto indoor, una gara totalmente tattica senza lepri di riferimento, oltretutto con un forte vento che soffiava ovviamente alterno ma che ha disturbato nettamente, con ritmi che non hanno consentito alla fine dei crono di rilievo da parte di nessuna delle atlete in gara.

Per la mezzofondista azzurra, che è forse mancata un po’ nel finale generalmente il suo momento migliore, la soddisfazione di aver ottenuto in ogni caso il personale all’aperto nella gara vinta dalla burundiana Francine Niyonsaba con 8’37″70, davanti alla bicampionessa olimpica sui 1500 delle ultime due edizioni, Faith Kipyegon, che ha chiuso in 8’38″05.

Le parole di Nadia dopo il traguardo: “C’erano circa 130 metri su 400 con vento contrario, è come correre contro un muro, condizioni difficilissime.

Venivo a Doha con altre ambizioni, anche perché 8’50 lo devo fare come passaggio per i 5000 metri, ma queste tappe di Diamond League aiutano tanto a crescere.”

Tutti i risultati

Embed from Getty Images
Sport OK Junior