Kerr batte il record europeo sul miglio indoor

Grande prestazione del mezzofondista britannico

FASTWEB

Il britannico Josh Kerr ha battuto il primato europeo del miglio indoor fermando il cronometro in un eccellente 3’48”57 al “Last Chance Meeting” di Boston.

Il bronzo olimpico dei 1500 metri di Tokyo 2021 diventa il terzo miler di sempre dopo il primatista mondiale Yomif Kejelcha (3’47”01 realizzato sulla stessa pista di Boston nel 2019) e Hicham El Guerrouj (3’48”45).

Il precedente primato europeo indoor sulla distanza era detenuto dall’irlandese Eammon Coghlan, che fermò il cronometro in 3’49”87 nel 1983 diventando il primo atleta della storia a scendere sotto i 3’50” al coperto.

Kerr è transitato ai 1500 metri in 3’32”86 migliorando lo primato britannico di Peter Elliott realizzato con 3’34”20 nel 1990. Elliott deteneva anche il record nazionale del miglio con 3’52”02. A livello europeo soltanto Jakob Ingebrigtsen ha corso più velocemente sui 1500 metri indoor con il recente record mondiale di 3’30”60 realizzato a Liévin.

Kerr ha costruito l’impresa con una seconda parte straordinaria. Dopo una prima parte corsa in modo più conservativo, Kerr ha piazzato quattro giri finali da 27”69, 27”62, 28”14 e 28”69 precedendo di quattro secondi il canadese Cameron Poceviat (3’52”54”).

Vissa vince il miglio ai SEC Championships

La mezzofondista italiana di origini africane Sintayehu Vissa ha vinto la gara del miglio in 4’33”96 alle South Eastern Conference di College Station. L’atleta tesserata per la Brugnera Friulintagli aveva corso in 4’32”70 a Nashville.

Sport OK Junior