Chigbolu brillante sui 400 metri di Ratisbona: 52″58

I migliori risultati degli azzurri impegnati in meeting europei

FASTWEB

Bel debutto stagionale sui 400 metri per Maria Benedicta Chigbolu a Ratisbona, in Germania dove l’azzurra, reduce da un anno molto tribolato da un punto di vista fisico, ottiene il miglior crono del meeting con 52″58.

Le dichiarazioni di Maria Benedicta: “Finalmente sensazioni buone per essere la prima gara sul giro di pista dopo quasi un anno e dopo qualche fastidio fisico nell’ultimo mese. Non ho osato nei passaggi, poi sono riuscita a chiudere bene”.

Purtroppo non bene, invece, il primatista italiano dei 400 uomini, Davide Re che vince a Zofingen, in Svizzera, in 46″98 e peggiora il 46″72 ottenuto nell’esordio del 26 maggio a Langenthal.

Embed from Getty Images

Le parole di Davide: “Speravo in un netto miglioramento rispetto alla settimana scorsa. La condizione sembrava suggerire comunque un tempo sotto i 46.5, e anche il raffronto con i miei compagni di lavoro, ma domani farò a mente fredda le dovute valutazioni per programmare al meglio le prossime gare e allenamenti.”

Nel meeting di Andujar, in Spagna, Yassin Bouih ottiene il secondo posto sui 3000 siepi in 8’29″54, alla seconda esperienza in questa specialità migliorandosi di un paio di secondi mentre, nei 1500 metri il campione tricolore Mohamed Zerrad finisce settimo e ritocca il primato stagionale con 3’40″96.

Sempre in terra iberica, a Salamanca, terzo posto di Hassane Fofana sui 110 ostacoli con 13″94 (+2.4) dopo la batteria corsa in 14″17 (-1.9).

Sport OK Junior