Paulino si migliora sui 400 metri con 50”31

Grande crono della quattrocentometrista dominicana che avvicina il muro dei 50 secondi

FASTWEB

La dominicana Marileidy Paulino si è migliorata di un secondo e mezzo sui 400 metri femminili portando il record personale da 51”88 a 50”31.

Paulino è diventata la seconda più veloce al mondo in questo inizio di stagione alle spalle della statunitense Shamier Litte, che ha corso in 50”19 alle Texas Relays di Austin nello scorso fine settimana.

Paulino ha record personali di 11”39 sui 100 metri e 22”87 sui 200 metri.

Alexander Ogando ha vinto i 400 metri maschili in 45”09 precedendo Lidio Felix (45”28).

Il meeting di Santo Domingo disputato nello stadio Luguelin Santos ha fatto registrare anche il 10”19 di Christopher Valdez sui 100 metri con vento a favore di +1.8 m/s e il 20”33 di Lidio Feliz sui 200 metri.

Larregina scende sotto i 46 secondi sui 400 metri in Argentina

Il ventenne Elian Larregina è diventato il primo argentino della storia ad infrangere la barriera dei 46 secondi con il record nazionale 45”87 in un meeting disputato a Conception. Il precedente primato nazionale era detenuto da Gustavo Hernando Aguirre con 46”18 dal 1999.

L’italo-argentino German Chiaraviglio è tornato ad esprimersi su buoni livelli vincendo il salto con l’asta maschile con 5.60m davanti al brasiliano Augusto Dutra (5.40m).

L’ex rugbista Franco Florio è tornato a gareggiare dopo un infortunio correndo i 100 metri in 10”46.

Un altro atleta originario del nostro Paese, Federico Bruno, ha battuto il record nazionale sui 1500 metri con 3’38”23.

Il brasiliano Wellington Morais ha realizzato un buon 20.28m nel getto del peso maschile.

Il cileno Gabriel Enrique Kerr si è imposto nel lancio del martello maschile con 74.30m davanti al connazionale Humberto Mansilla (74.16m).

Sport OK Junior