Erriyon Knighton migliora il primato mondiale under 18 sui 200 metri con 20”04

Sensazionale prestazione del diciassettenne velocista statunitense nelle batterie dei Trials Olimpici

FASTWEB

Non finisce di stupire Erriyon Knighton. Il diciassettenne statunitense ha vinto la batteria dei 200 metri dei Trials olimpici di Eugene in un clamoroso 20”04 migliorando il suo primato del mondo under 18 stabilito a Jacksonville con 20”11 lo scorso 31 Maggio. In quell’occasione Knighton aveva tolto due centesimi di secondo al precedente record mondiale under 18 di Usain Bolt che risaliva al 2003.

Il teenager statunitense diventa anche il secondo di sempre a livello under 20 alla pari con Ramil Gulyev. Soltanto Bolt ha corso più velocemente nella storia nella categoria juniores con 19”93 nel 2004.

Sulla pista di Hayward Field Knighton ha battuto il campione del mondo di Doha 2019 Noah Lyles (20”19) e Fred Kerley (20”41). Isiah Young si è aggiudicato la seconda batteria in 20”21 precedendo di un centesimo di secondo Kenny Bednarek. Terrance Laird e Andrew Hudson si sono aggiudicati la terza e quarta batteria rispettivamente in 20”44 e 20”40.

Erriyon Knighton: “Ho risparmiato energie in vista dei prossimi turni. Credo che servirà correre in 19”7-19”8 per qualificarsi per Tokyo. Non volevo spingere al massimo in batteria perché ho dei turni da superare. Non si può consumare tutte le energie in una sola gara”.

Noah Lyles: “E’ la prima volta che corro contro Knighton, ma ho visto tante immagini delle sue gare. Mi ricorda la mia gara ai Trials olimpici del 2016. Sono contento che altri velocisti seguano il mio esempio”.

I risultati ufficiali

 

Sport OK Junior