Il ritiro di Valerie Adams

Chiude la carriera agonistica la grande lanciatrice neozelandese

FASTWEB

Valerie Adams, la grande specialista neozelandese del getto del peso, ha annunciato il suo ritiro, dopo una leggendaria carriera che l’ha vista vincere due medaglie d’oro olimpiche e otto titoli mondiali.

L’atleta 37enne ha condiviso la sua decisione di appendere le scarpe da lancio in una conferenza stampa tenuta oggi.

Sono qui per annunciare a tutti voi che sto ufficialmente appendendo al chiodo le mie scarpe da gara.

Dopo aver vinto la mia medaglia di bronzo a Tokyo, ho valutato con attenzione se intraprendere una nuova strada e, dopo un po’ di tempo preso per elaborare questo pensiero,il mio cuore, la mia mente e il mio corpo hanno semplicemente risposto alla domanda per me, quindi è tempo per me di fare altro“.

L’incredibile viaggio di Adams nel mondo dell’atletica è iniziato quando aveva 14 anni e ha preso in mano un peso per la prima volta. È stata selezionata per i campionati mondiali U18 del 1999 a Bydgoszcz, dove si è piazzata al 10° posto, nonostante non avesse ancora compiuto 15 anni.

Due anni dopo, ha ottenuto la prima delle sue medaglie d’oro vincendo i mondiali under 18 a Debrecen e ha continuato con i suoi successi giovanili grazie al titolo mondiale under 20 a Kingston l’anno successivo. Lo stesso anno ha partecipato ai giochi del Commonwealth a Manchester e si è assicurata l’argento all’età di 17 anni.

La sua prima medaglia mondiale senior è arrivata a Helsinki tre anni dopo e quell’argento si sarebbe rivelato solo l’inizio.

Nei successivi 11 anni, Adams ha vinto una serie consecutiva di titoli mondiali all’aperto a Osaka nel 2007, Berlino nel 2009, Daegu nel 2011 e Mosca nel 2013, per diventare la prima donna a rivendicare quattro medaglie d’oro consecutive in qualsiasi evento individuale ai campionati del mondo, abbinando peraltro i successi nei quattro mondiali indoor disputati a Valencia nel 2008, Doha nel 2010, Istanbul nel 2012 e Sopot nel 2014.

Naturalmente, sopra ogni vittoria, ci sono i due titoli olimpici consecutivi di Pechino nel 2008 e Londra nel 2012, così come l’argento di Rio nel 2016 e il bronzo finale di Tokyo nel 2021.

Con il suo bronzo giapponese, Adams è diventata la prima donna a vincere quattro medaglie olimpiche in una gara singola a cinque cerchi.

Tra le sue ultime due medaglie olimpiche, Adams è diventata madre, mettendo alla luce la figlia Kimoana nel 2017 e il figlio Kepaleli nel 2019.

Lei ora non vede l’ora di trascorrere più tempo con la sua famiglia e continuare ad allenare la sorella Lisa, che ha vinto l’oro paralimpico nel getto del peso a Tokyo, così come lavorare nella sua comunità e con i suoi sponsor.

Anche se oggi è la fine della mia carriera nel getto del peso, l’atletica sarà sempre una parte della mia vita“, ha detto Adams che detiene il record dell’Oceania con 21,24m all’aperto e 20,98m al coperto, ma anche detiene, tra le tantissime vittorie, tre titoli del Commonwealth e sei vittorie finali in Diamond League.

Ho dato il mio cuore e la mia anima a questo sport che mi ha visto crescere da ragazza e portata alla donna che ora sono. È uno sport bello ed emozionante, a volte duro e spietato, ma sempre onesto e oggettivo“.

Sport OK Junior