Letesenbet Gidey (foto world athletics)
Letesenbet Gidey (foto world athletics)
FASTWEB

World Athletics ha annunciato le dieci nominations per il premio di Atleta Mondiale dell’anno a livello femminile.

Le dieci star sono state selezionate da una giuria di esperti internazionali in rappresentanza di tutte le sei aree geografiche continentali.

Le nominations riflettono il livello delle prestazioni eccellenti raggiunte nonostante un anno segnato dalla pandemia da covid-19.

La lista in ordine alfabetico comprende le seguenti atlete.

Femke Bol

Imbattuta in sei gare sui 400 ostacoli.

Ha realizzato la migliore prestazione mondiale dell’anno sui 400 ostacoli con 53”79 e ha vinto la tappa della Diamond League a Roma.

Femke Bol (foto Getty Images)
Femke Bol (foto Getty Images)

Letesenbet Gidey

Ha stabilito il primato del mondo sui 5000 metri con 14’06”62 a Valencia.

Si è classificata seconda sui 5000 metri nella tappa della Wanda Diamond League di Montecarlo.

Letesenbet Gidey (foto organizzatori)
Letesenbet Gidey (foto organizzatori)

Sifan Hassan

Ha stabilito il primato mondiale dell’ora di corsa (18.930m) nella tappa della Wanda Diamond League di Bruxelles e ha battuto il primato europeo dei 10000 metri di Paula Radcliffe con 29’36”67 a Hengelo (quarto miglior tempo mondiale della storia).

Sifan Hassan (foto Hengelo/organizzatori)
Sifan Hassan (foto Hengelo/organizzatori)

Peres Jepchirchir

Ha vinto il titolo mondiale di mezza maratona a Gdynia.

Ha migliorato due volte il primato mondiale della mezza maratona in una gara solo femminile con 1h05’34” a Praga e 1h05’16” ai Campionati del Mondo di Gdynia.

Peres Jepchirchir (foto world athletics)
Peres Jepchirchir (foto world athletics)

Faith Kipyegon

Imbattuta in cinque gare su tutte le distanze (800m, 1000m e 1500m).

Ha stabilito le migliori prestazioni mondiali dell’anno sugli 800m (1’57”68) a Doha e sui 1000m (2’29”15) a Montecarlo.

Faith Kipyegon (foto world athletics)
Faith Kipyegon (foto world athletics)

Laura Muir

Imbattuta in tre gare sui 1500 metri.

Ha stabilito la migliore prestazione mondiale dell’anno sui 1500 con 3’57”40 a Berlino.

Laura Muir (foto The Mirror)
Laura Muir (foto The Mirror)

Hellen Obiri

Imbattuta in tre gare sui 3000 e sui 5000 metri.

Ha stabilito la migliore prestazione mondiale dell’anno sui 3000 metri a Doha con 8’22”54.

Hellen Obiri foto world athletics)
Hellen Obiri foto world athletics)

Yulimar Rojas

Imbattuta in quattro gare di salto triplo indoor e outdoor.

Ha stabilito il primato mondiale indoor con 15.43m nel World Indoor Tour a Madrid.

Yulimar Rojas (foto world athletics)
Yulimar Rojas (foto world athletics)

Elaine Thompson Herah

Imbattuta in sette gare sui 100 metri.

Ha stabilito la migliore prestazione mondiale dell’anno sui 100 metri con 10”85 nella Wanda Diamond League a Roma.

Elaine Thompson Herah (foto Buzz Carribean)
Elaine Thompson Herah (foto Buzz Carribean)

Ababel Yeshaneh

Ha stabilito il primato mondiale nella mezza maratona in una gara mista con 1h04’31”.

Si è classificata quinta ai Campionati del mondo di mezza maratona di Gdynia.

Ababel Yeshaneh (foto Colombo)
Ababel Yeshaneh (foto Colombo)

Il Council di World Athletics e la Famiglia di World Athletics esprimeranno il loro voto via e-mail.

I fans voteranno online attraverso le piattaforme dei social media di World Athletics. Il voto del Council di World Athletics conterà il 50% del risultato.

I voti della Famiglia di World Athletics e del pubblico conteranno ciascuno il 25 %. Le votazioni per il Premio World Athlete of the Year si concluderanno nella mezzanotte di Domenica 15 Novembre.

Gli atleti dell’anno saranno proclamati in occasione dei World Athletics Awards in versione virtuale nella serata del 5 Dicembre.

Fastweb Fibra