Cherono e Jelagat vincono nella Maratona di Valencia

Non sono stati battuti i record del percorso

FASTWEB

Il keniano Lawrence Cherono ha vinto la quarantunesima edizione della Maratona di Valencia Trinidad Alfonso EDP, gara inserita nel circuito World Athletics Elite Platinum Label, con il tempo di 2h05’12.

In un finale convulso al secondo posto si piazza l’etiope Chalu Deso con 2h05’16 e terzo l’altro keniano Philemon Kacheran in 2h05’19 senza che nessuno sia riuscito a battere il precedente record del percorso.

Alcuni primati, però, ci sono stati come quelli nazionali della Germania con Amanal Petros che ha chiuso in 2h06’20, e della Spagna con Hamid Ben Daoud (2h06’35).

Il primo degli azzurri è stato il debuttante sulla distanza, Francesco Agostini, che ha ottenuto un buon 2h16’31.

Al femminile, invece, vittoria senza alcun patema della keniana Nancy Jelagat che allunga dopo la mezza maratona e taglia il traguardo in 2h19’31, con le etiopi Etagegne Woldu (2h20’16) e Beyenu Degefa (2h23’04), al secondo e terzo posto.

La popolare gara della ‘Ciudad del Running’ è partita dalla Città delle Arti e delle Scienze e si è conclusa di fronte all’Hemisferic.

Tutti i risultati

Sport OK Junior