Le maratone di Verona e di Palermo

Hajjy e Kipkosgei Kiptoo tra gli uomini, Luna e Pulici tra le donne, i vincitori.

FASTWEB

In questo intensissimo autunno di maratone in tutto il mondo, l’Italia non è da meno e, anche ieri, si sono disputate due belle gare su tale distanza in altre due bellissime città.

A Verona si è corsa la 20esima edizione della Hoka Verona Marathon, a due anni di distanza dall’ultima volta e dopo la Giulietta&Romeo Half Marathon dello scorso giugno.

Il successo è andato nettamente a Mohamed Hajjy in 2h21’13 davanti allo svizzero Lucien Epiley (2h28’04) e al britannico Thomas Oliver Doney (2h31’02).

Tra le donne successo di Silvia Luna che ottiene anche il suo personale di 2h49’49, davanti ad Anna Zilio anche lei al personale di 2h52’43 e Tiziana Scorzato  (2h59’19).

Nella competizione sulla distanza dei 21,097 km, la Zero Wind Cangrande Half Marathon, vittoria di Alessandro Giacobazzi in 1h06’46 che arriva appaiato con Nadir Cavagna secondo con lo stesso tempo, in una gara che rappresentava per loro un test in vista della maratona tricolore del 12 dicembre a Reggio Emilia.

Tutti i risultati di Verona

La maratona di Palermo

Vittoria del25enne keniano Fredrick Kipkosgei Kiptoo in 2h17’33 davanti al connazionale Simon Mwangi Waithira, secondo in 2h18’05, mentre al terzo posto si piazza la “lepre” Denis Mugendi Kiura (2h23’54) con al quinto posto, primo degli italiani, Giuseppe Privitera nel tempo di 2h48’00.

Nella corsa femminile si impone la milanese Stefania Pulici in 3h05’47 davanti a Bianca Terranova (3h17’23) e alla croata Ljiljana Mislov Brkic (3h25’16).

Nella mezza maratona disputata sempre nel capoluogo siciliano, vittoria di Giorgio Giacalone in 1h14’14, tra gli uomini e di Annalisa Di Carlo con 1h26’35, tra le donne.

Tutti i risultati di Palermo

Sport OK Junior