Elena Bellò in evidenza a Samorin: 2’01″32 negli 800 metri

Personale della mezzofondista azzurra nel meeting di Continental Tour in Slovacchia.

FASTWEB

Bella prestazione, negli 800 metri, di Elena Bellò protagonista di una gara molto coraggiosa nell’ambito del meeting di Continental Tour svoltosi a Samorin in Slovacchia.

2’01″32 il suo crono finale, 2 centesimi meglio del precedente personale e la conferma di una condizione molto buona anche perché a batterla, sul traguardo, è stata solo la fenomenale britannica Jemma Reekie che ha dominato in 1’59″60.

La mezzofondista di Schio, 24 anni compiuti lo scorso 18 gennaio, si allena da quest’anno alla guida tecnica di Alessandro Simonelli, allenatore di Vladimir Aceti, che ha avuto un buon passato da atleta proprio nei due giri di pista.

E, naturalmente, a Samorin ha corso anche Vladimir che, dopo il trionfo con la staffetta 4×400 dell’Italia agli Europei a squadre di Chorzow, ha corso il giro di pista 46″06 migliorando il suo stagionale di quasi mezzo secondo.

Il brianzolo vince la gara davanti all’irlandese Chris O’Donnell, secondo in 46″16, mentre è terzo il belga Dylan Borlée (46″34) davanti al britannico Rabah Yousif (46″35).

Ancora molto bene nel lancio del martello Sara Fantini, ancorata a misure intorno ai 70 metri, oggi 70,31 come agli Europei a squadre dello scorso weekend.

Alla fine è quinta nella gara vinta dalla venezuelana Rosa Rodriguez con 73,34 che si toglie la soddisfazione di battere la polacca primatista mondiale Anita Wlodarczyk, seconda a 72,95.

Nell’alto Stefano Sottile non va oltre i 2,15 realizzati alla seconda prova.

Tutti i risultati

Sport OK Junior