Siragusa in crescita a Kladno: 22″99 sui 200

La staffettista azzurra della 4x100 continua a salire di condizione, sulla strada per Tokyo, con lo stagionale anche sulla distanza più veloce.

FASTWEB

Nell’ambito dei numerosissimi meeting di Continental Tour, oggi a Kladno in una tappa Bronze della Repubblica Ceca, due prestigiosi successi per Irene Siragusa che vince sia i 100 in 11″41 che i 200 con 22″99, in entrambi i casi con i primati stagionale, ma soprattutto dimostrando di aver puntato la preparazione sui giochi olimpici e di avere una condizione in grande crescita.

Peraltro, è la seconda volta sotto i ventitré secondi per la velocista azzurra, ottimo segnale che potrebbe anche far pensare che voglia, nei prossimi giorni sino al 29 giugno, provare ad ottenere il minimo olimpico di 22″80.

Nelle altre gare secondo posto di Yassin Bouih nei 1500 metri con il tempo di 3’38″13, con alle spalle l’altro azzurro Ahmed Abdelwahed, terzo in 3’38″44 che gli vale il  personale in quella che non è la sua specialità principale, vale a dire i 3000 siepi dove ha fatto al Golden Gala Pietro Mennea una grandissima prestazione cronometrica di 8’12″04, quarto italiano di sempre, con cui ha ampiamente confermato il minimo olimpico già in suo possesso.

Ahmed Abdelwahed (foto Grana FIDAL)
Ahmed Abdelwahed (foto Grana FIDAL)

Nel martello sesta posizione per Simone Falloni che lancia a 71,88.

Tutti i risultati

Sport OK Junior