Il Golden Gala Pietro Mennea a Firenze

La tappa italiana della Diamond League

FASTWEB

La Diamond League è il più importante circuito di meeting internazionali di atletica leggera, che vede sempre la partecipazione dei principali specialisti mondiali che si contendono importanti premi finali, tra cui i famosi trofei a forma di diamante creati dalla storica gioielleria svizzera Beyer, attualmente gestita da René Beyer.

Ogni anno l’Italia ha l’onore di ospitare una tappa di questa importantissima manifestazione che si è sempre chiamata Golden Gala ma che, da qualche anno, è stata anche intitolata alla memoria della grandissimo velocista azzurro Pietro Mennea, ancora in possesso del primato italiano ed europeo dei 200 metri.

Il Golden Gala Pietro Mennea si tiene istituzionalmente nello stadio Olimpico di Roma, quasi sempre nella prima decade di giugno o negli ultimissimi giorni di maggio ma, dopo che l’anno scorso era stato spostato a settembre per via della pandemia, quest’anno, pur mantenendo il suo periodo classico, sarà il 4 giugno, dovrà traslocare in quanto lo stadio romano non sarà disponibile, perché oggetto di alcuni lavori in vista delle partite dei campionati europei di calcio.

Vi erano due città candidate a sostituire Roma, per l’edizione 2021 e, alla fine, è arrivata la notizia che la scelta è caduta su quella di Firenze, preferita a Napoli che aveva già ospitato le Universiadi del 2019.

La location della serata del 4 giugno sarà dunque l’ASICS Firenze Marathon Stadium, struttura dedicata alla memoria del marchese Luigi Ridolfi, una delle case dell’atletica italiana, completamente ricostruita nel 2003 per ospitare la prima di due edizioni della Coppa Europa Bruno Zauli (la seconda nel 2005).

Trofei Diamond League (foto diamondleague.com)
Trofei Diamond League (foto diamondleague.com)

A tal proposito il Presidente della FIDAL Stefano Mei ha rilasciato queste dichiarazioni.

Sono felice di questa scelta, Firenze è una città fondamentale per il nostro movimento, e ricondurre al “Ridolfi” un evento di respiro internazionale deve essere considerato un segnale di buon auspicio per tutta l’Atletica Italiana.

L’obiettivo è di riportare sulla mappa dell’atletica, con manifestazioni ad hoc, le grandi città del nostro Paese che ad oggi mancano all’appello in tema di organizzazione di eventi.

Voglio ringraziare gli amministratori del Comune di Firenze e della Regione Toscana per aver sostenuto l’approdo del Golden Gala nella città.

Allo stesso tempo, desidero ringraziare pubblicamente anche quelli di Napoli, l’altra città che aveva offerto la sua disponibilità a sostenere il meeting. Verrà presto il momento di vivere un grande evento di atletica leggera anche sul loro territorio”.

Sotto vi indichiamo le gare che si svolgeranno, fermo restando che non è stato ancora definito l’orario esatto.

Dalle discipline previste non si può non pensare subito alla grande sfida che ci sarà, con i campioni mondiali che interverranno, per Filippo Tortu e Marcell Jacobs nei 100 metri, per Davide Re nei 400 metri, per Gimbo Tamberi nel salto in alto, per Yeman Crippa nei 5000 metri e per Leonardo Fabbri, atleta praticamente di casa, nel getto del peso.

Al femminile, a proposito di atlete di casa, grande vetrina per Larissa Iapichino nel salto in lungo, ma grande interesse ovviamente anche per Luminosa Bogliolo nei 100 ostacoli e per Federica Del Buono nei 1500 metri.

Trofeo Diamond League
Trofeo Diamond League

Programma Uomini

  • 100 metri
  • 110 metri ostacoli 
  • 3000 metri siepi 
Tortu-Jacobs Roma 2018 (Foto Alfredo Falcone)
Tortu-Jacobs Roma 2018 (Foto Alfredo Falcone)

Programma Donne

  • 200 metri 
  • 400 metri ostacoli 
  • Salto in lungo
Larissa Iapichino (foto Colombo/FIDAL)
Larissa Iapichino (foto Colombo/FIDAL)
Sport OK Junior