Bogliolo autoritaria in batteria nei 60H: 8″01

Luminosa vince la sua gara e vola in semifinale come anche Paolo Dal Molin, tra gli uomini, che suscita enorme impressione.

FASTWEB

Molto bene Luminosa Bogliolo nel primo turno dei 60 ostacoli, dei campionati europei al coperto di Torun, dove mostra subito le sue intenzioni di vivere una gara da protagonista, vincendo in 8″01, a un centesimo dal suo personale e lasciandosi alle spalle la fortissima finlandese Neziri (7″91 quest’anno, 8″03 oggi).

Partenza tranquilla e grande progressione tra le barriere, senza però dare l’impressione di spingere fino in fondo.

Si qualifica per le semifinale di domani anche Elisa Maria Di Lazzaro, quarta nella sua batteria con un 8″13 che rappresenta il suo personale.

L’olandese Nadine Visser grande favorita della gara, ottiene il miglior tempo di giornata con 7″92, davanti alle polacche Skrzysokowska (7″96) e Koleczek (7″98).

Paolo Dal Molin (foto Colombo/FIDAL)
Paolo Dal Molin (foto Colombo/FIDAL)

A seguire ci sono le qualificazioni degli uomini e, nell’ultima, nonostante due false partenze sparate, enorme impressione suscita Paolo Dal Molin che vince con un ottimo 6″59 e autorizza ancor di più le speranze di podio per la finale.

Si qualificano anche gli altri due azzurri Hassane Fofana, 7″81 e Franck Koua, 7″82.

Semifinali maschili e femminili in programma domani dalle ore 13.05

Sport OK Junior