Record italiano di Folorunso nella semifinale dei 400 H donne: 54″34

L'azzurra però non accede alla finale così come le altre due compagne Sartori e Olivieri

FASTWEB

Cade dopo nove anni, nel corso dei Campionati Mondiali di Eugene, il record italiano dei 400 H donne grazie ad Ayomide Folorunso che corre in 54″34 in semifinale e migliora di due decimi il 54″54 di Yadisleidy Pedroso realizzato a Shanghai nel 2013.

La bella prestazione dell’azzurra non le basta però per accedere alla finale a cui non parteciperanno neanche le altre sue compagne, Rebecca Sartori che chiude con 55″90 e Linda Olivieri con 56″04.

Le tre grandi favorite per la vittoria finale saranno, come da pronostico, le statunitensi Sydney McLaughlin (52″17 in semifinale) e Dalilah Muhammad (53″28), e l’olandese Femke Bol (52″84), in pratica il podio di Tokyo 2021.

Le dichiarazioni di Folorunso: “Volevo uscire dalla pista sapendo di aver dato tutto. E’ stata una stagione in crescita e quindi so che questa è soltanto una tappa di passaggio per cose migliori che mi aspettano in futuro.

Ho fatto qualche errorino tecnico perché ho preso qualche ostacolo sul primo rettilineo, ma tutto sommato sapevo che sarebbe stata una bella lotta e sono contenta di essere rimasta lì a combattere con loro. A che punto sono con la mia storia negli ostacoli? Mi sembra di essere ancora all’inizio, è come se li stessi capendo sto capendo ora, pur facendo ostacoli da quasi dieci anni”.

Tutti i risultati 

Sport OK Junior