FASTWEB

Sono stati messi on line ieri gli iscritti dei Campionati Italiani Assoluti, in programma a Molfetta in provincia di Bari dal 28 al 30 luglio e l’attenzione immediata di tutti è stata quella di andare a vedere l’elenco dei 100 metri uomini dove non c’è il nome di Marcell Jacobs.

Abbiamo voluto aspettare qualche ora, un giorno in realtà, per dare anche noi la notizia nella misura in cui tutti i più importanti quotidiani cartacei e on line hanno titolato in merito alla certa assenza del campione olimpico dei 100 alla manifestazione, ma senza di fatto una conferma ufficiale da parte dello staff dell’atleta per cui credevamo che qualcosa in più sarebbe emersa e invece ci siamo sbagliati.

In realtà, a mio avviso, a due settimane dall’inizio dell’evento tricolore non può assolutamente esserci la certezza dell’assenza di Jacobs agli assoluti di Molfetta perché, anche se gli elenchi sono in teoria chiusi, per lui si troverebbe certamente il modo di inserirlo in gara, ma il problema è che le sue condizioni fisiche sono avvolte in un quasi totale mistero, tra una diagnosi molto articolata ma a dire il vero non chiarissima e qualche occasionale post su Instagram che non dice in pratica nulla.

Il mio personale pensiero, ma a dire il vero quando si parla di Marcell sbaglio sempre le previsioni, è che la stagione all’aperto del velocista desenzanese si fermerà all’unica uscita in Diamond League a Parigi, e che lo staff dell’atleta deciderà alla fine di rinunciare ai Mondiali di Budapest per puntare al grande obiettivo della conferma olimpica a Parigi 2024.

Pensare infatti di poter essere in una condizione ottimale per il pomeriggio del 19 agosto, giorno delle batterie dei 100, mi sembra infatti pura utopia e un campione come Jacobs non può ormai partecipare senza l’obiettivo di puntare in alto, e d’altra parte anche pensare di fare qualche meeting dopo mi sembra molto improbabile ma, ripeto, tutto può succedere e sinceramente non mi stupirei più di nulla.

Sport OK Junior